Top

Notizie sul Coronavirus

Decreti e informazioni per aziende e professionisti

L’Associazione Sviluppo Europeo, ormai da tempo, mantiene un rapporto di collaborazione con note società da sempre a supporto delle aziende e delle pubbliche amministrazioni.

Di fronte alla gravissima emergenza dettata dall’epidemia in corso, l’ASE, ha rivolto ai valenti professionisti che collaborano a titolo volontario, l’appello di fornire assistenza/consulenza attraverso i sistemi informatici, indirizzato a responsabili presso Enti pubblici; Micro Impresa; PMI; Grandi Imprese; Associazioni/Onlus/Consorzi; Enti religiosi.

In questo difficile momento è importante che tutte le organizzazioni non-profit, mettano in campo le proprie risorse, perché tutti insieme potremo aiutare molte aziende, molte famiglie, molti cittadini e indicare la strada giusto verso una vera Ecologia Integrale.

Abbiamo organizzando una pagina sul sito dell’ASE, per fornire notizie e assistenza a partire dalle aziende, da parte dei professionisti che collaborano, circa le misure economiche per rispondere all’emergenza sanitaria del coronavirus, l’istruttoria per la cassa integrazione, congedi parentali, voucher baby-sitter, provvedimenti per i lavoratori autonomi, in attesa dell’arrivo ad aprile di un secondo decreto con fondi UE, per “il bene comune”. I professionisti si sono resi disponibili anche a rispondere ai quesiti loro rivolto.

Tutti gli Stati membri dell’UE sono colpiti dalla pandemia di COVID-19.

Puoi trovare informazioni specifiche per il tuo Paese consultando i siti web nazionali di risposta alla COVID-19 del Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie Agenzia dell’Unione Europea: www.ecdc.europa.eu

 

Una pagina ufficiale è stata dedicata dal Governo Italiano sul Digital Green Certificate (DGC) dove trovare

domande e risposte sulla

Certificazione verde COVID-19

 

Covid-19 – Situazione in Italia aggiornata

Report vaccini anti Covid-19
Report settimanale completo

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Approvato il decreto sul “rafforzamento” del Green pass sarà operativo
dal 6 dicembre fino al 15 gennaio 2022, salvo proroghe

Conferenza stampa 24 novembre del Presidente Draghi insieme al Ministro della Salute, Roberto Speranza, e al Ministro per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini, dopo l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del Decreto legge su Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche

Il Consiglio dei Ministri ha previsto il Decreto Super Green pass che introduce regole valide a partire dal 6 dicembre 2021 e fino al 15 gennaio 2021, con possibilità di proroga dopo le feste di Natale nel caso non si verificassero tangibili miglioramenti.

Il Super Green pass è un Green pass che viene concesso solo ai vaccinati o ai guariti dal Covid 19 e vale già per la zona bianca, oltre che in quelle gialle, arancioni e rosse;

L’ingresso a spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche sarà consentito in zona bianca e gialla solo ai possessori di “green pass rafforzato” ovvero di Super Green Pass

Il Consiglio dei Ministri ha previsto ulteriori limitazioni della zona gialla o arancione valide solo per chi non possiede il Super Green Pass. Infatti, le attività saranno aperte anche se scatteranno le zone gialla e arancione, ma gli accessi saranno consentiti solo a chi è munito del Super Green pass, ossia è vaccinato o guarito dal Covid. Si tratta di una vera e propria stretta per i non vaccinati dal Covid, ai quali sarà vietato l’accesso a bar, ristoranti, alberghi e palestre etc, come del resto avviene anche in zona bianca.

Il green pass “base” sarà obbligatorio dal 6 dicembre 2021 anche per: alberghi, spogliatoi per l’attività sportiva e trasporto ferroviario. Dunque, il Green pass classico sarà richiesto anche sui treni regionali e interregionali, ovvero sul trasporto pubblico locale.

Non cambieranno le regole in zona rossa. Quindi le limitazioni agli spostamenti e le chiusure scatteranno per tutti, anche se vaccinati e dunque in possesso di Super Green Pass.

L’obbligo di mascherina all’aperto e al chiuso scatterà dalla zona gialla (oltre che in zona arancione e rossa) e non saranno fatte eccezioni per i vaccinati o guariti dal Covid. Per tale restrizione a partire dalla zona gialla dunque, non vi saranno differenze tra chi possiede il classico Green Pass o il Super Green pass. Resta sempre obbligatorio in tutte le zone portarla con sé e indossarla in caso di potenziali assembramenti o affollamenti. Scartata l’ipotesi di obbligo mascherine in zona bianca.

Via libera alla riduzione della validità del Green Pass a 9 mesi (ora è a 12 mesi). L’obiettivo è aumentare il numero dei richiami rapidamente.

Il Consiglio dei Ministri ha previsto la riduzione da 6 a 5 mesi dell’intervallo tra la conclusione del ciclo vaccinale e la nuova somministrazione. La circolare che stabilisce l’anticipo era del resto già stata firmata martedì dal direttore della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza e confermata anche dal Consiglio dei Ministri. Dal 1° dicembre 2021 potranno farla tutti gli over 18 anni.

Saranno intensificati i controlli sul Green pass. Alla stretta per i non vaccinati o guariti, corrisponderà un più generale irrigidimento dei controlli con nuove risorse messe a disposizione a tal fine, dal Governo. Nello specifico, entro 3 giorni dall’entrata in vigore del Decreto, i Prefetti sentono il Comitato provinciale ordine e sicurezza. Poi, entro 5 giorni adottano il nuovo piano di controlli coinvolgendo tutte le forze di polizia, relazionando periodicamente.

L’obbligo di vaccino scatterà anche per personale amministrativo sanità, docenti e personale amministrativo scuola (compresi dirigenti scolastici), militari, forze di polizia, soccorso pubblico, mentre sarà confermato per personale sanitario e delle rsa (anche non sanitario), con estensione alla terza dose. L’obbligo entra in vigore dal 15 dicembre 2021. Escluso l’obbligo vaccino per gli under 12.

Solo in caso di accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico di medicina generale, nel rispetto delle circolari del Ministero della salute in materia di esenzione dalla vaccinazione anti Covid- 19, non sussiste l’obbligo per le categorie identificate dall’Esecutivo all’articolo 2. Chi non accetta sarà immediatamente sospeso.

Dal 6 dicembre 2021, il tampone sarà valido in pratica solo per andare al lavoro (uso dei mezzi compresi), per i supermercati o negozi di generi di prima necessità e per le lunghe percorrenze tra zone bianche o gialle. La sua durata resta invariata. Dunque: 72 ore di durata del tampone molecolare e 48 ore per l’anti genico. Inoltre, restano invariate le tipologie di tamponi validi per ottenere il Green Pass base, ovvero anti genici e molecolari.

Al fine di promuovere un più elevato livello di copertura vaccinale, il Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri elaborerà un piano per garantire i più ampi spazi sui mezzi di comunicazione di massa per campagne d’informazione, formazione e sensibilizzazione sulla vaccinazione anti Covid.

Il testo della bozza del Decreto Legge Super Green Pass  approvato dal Consiglio dei Ministri il 24 novembre 2021 (pdf della bozza tratto da quifinanza.it).

                                fonte ispirata dal sito ticonsiglio.com

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

. . . . . . . . . .

IL SITO UFFICIALE < GOVERNO.IT > OFFRE UNA PAGINA DEDICATA SULLE MISURE PER LA GRADUALE RIPRESA DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE E SOCIALI NEL RISPETTO DELLE ESIGENZE DI CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DELL’EPIDEMIA DA COVID-19, IN BASE ALLE DISPOSIZIONI E ALLE ORDINANZE DEL MINISTRO DELLA SALUTE

 

– – – – – – – – – –

RIEPILOGO

Norme, circolari e ordinanze sul sito del Ministero della Salute
Le ordinanze di Protezione civile sul sito del Dipartimento
Le ordinanze del Commissario per l’emergenza Covid-19
Le circolari del Ministro dell’Interno

Le misure per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali

Le informazioni sulla Certificazione Verde Covid-19 (EU DIGITAL COVID CERTIFICATE)

– – – – – – – – – –

AUTODICHIARAZIONE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 D.P.R. N. 445/2000

 . . . . .

ATTENZIONE: attenersi a notizie ufficiali, no a circolazione di informazioni non verificate

Coronavirus - Ultime Notizie

Smart Working–Regione Lombardia

Marzo 18, 2020 9:43 am

Contributo a fondo perduto per l’adozione di...

Smart Working–Regione Lazio

Marzo 18, 2020 9:44 am

Piani Aziendali di Smart Working–Regione Lazio A...

PMI Decreto Legge Covid Ter del 16 marzo 2020

Marzo 18, 2020 9:44 am

Principali misure fiscali e a supporto delle PMI d...

Principali misure fiscali – supporto PMI D.L. Covid Ter 16 marzo 2020

Marzo 25, 2020 7:36 pm

FISCO: SOSPENSIONE DEI VERSAMENTI È sospeso il ve...

Il Piano “Pronto Cassa” della Regione Lazio

Marzo 26, 2020 5:01 pm

  La Giunta regionale del Lazio ha approvato ...

Piano mutualistico COVID-19

Aprile 20, 2020 10:10 pm

I combattenti schierati in campo contro questa pan...

Possibili scenari psicologici alla fine del lockdown

Aprile 21, 2020 9:56 am

“Punto focale è l’individuo, non il problema....

Trauma: rinforzare la resilienza e favorire il recupero

Aprile 21, 2020 11:58 am

RINFORZARE LA RESILIENZA E FAVORIRE IL RECUPERO Il...

NUOVI SCENARI DI INTERVENTO NEL POST-QUARANTENA DA COVID-19

Maggio 1, 2020 6:20 pm

Lo psicodramma analitico nell’ambiente scola...

Basterebbe una giusta informazione

Maggio 4, 2020 3:23 pm

Ci manca il suono della sveglia, della corsa nell&...

Dalla crisi sanitaria alla crisi psicologica

Maggio 13, 2020 4:31 pm

Gestire lo stress e prevenire il burn-out nelle pr...

Covid-19 da Mamma e da Psicologa

Maggio 14, 2020 7:00 pm

siamo qui oggi al fine di interrogarci su alcune c...

Seminario formativo teleassistenza terapie riabilitative 16 maggio 2020

Maggio 15, 2020 3:00 pm

Per la Regione Basilicata Seminario formativo grat...

Resilienza e lutto all’epoca del COVID-19

Maggio 24, 2020 5:00 pm

Il termine resilienza  indica la capacità di un ...

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO – DECRETO RILANCIO (EMERGENZA COVID 19)

Giugno 25, 2020 12:01 pm

  Al fine di compensare i gravi effetti provo...

Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri “n. 66” 7 Ottobre 2020

Ottobre 7, 2020 7:36 pm

Tratto dal sito web istituzionale della  Presiden...

Una Card che consente assistenza sanitaria in un momento più che mai particolare

Dicembre 17, 2020 11:39 am

Mynet.blue Covid Edition My Family Card un servizi...

5 Gennaio 2021 Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 88

Gennaio 5, 2021 10:11 am

Il Consiglio dei Ministri si è riunito lunedì 4 ...

Ulteriori disposizioni urgenti COVID-19 nuovo Dpcm 2 Marzo 2021

Marzo 3, 2021 10:59 am

Conferenza stampa del 2 Marzo 2021 sul nuovo Dpcm ...

Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 14 DECRETO RIAPERTURE

Aprile 23, 2021 11:12 am

notizia tratta da governo.it: 21 Aprile 2021  ...

IL VERO SUCCESSO DI QUESTO G20 E’ STATO ESPRESSO ATTRAVERSO IL SOSTANTIVO “IMPEGNO”

Ottobre 31, 2021 10:43 pm

Impegno anche da parte di Papa Francesco, come Dra...

Translate »